Home

La Società Dante Alighieri, sorta a Roma nel 1889, per iniziativa di un gruppo di intellettuali guidati da Giosuè Carducci, ha il compito di diffondere la lingua e la cultura italiane nel mondo fra tutti gli stranieri che si interessano ai valori antichi e nuovi della nostra civiltà e fra gli italiani all’estero che desiderano mantenere i legami culturali con l’Italia.

I fondatori intitolarono l’Associazione a Dante Alighieri per confermare che in quel nome si era compiuta l’unità linguistica della nazione riconosciuta poi politicamente sei secoli dopo.

Il Comitato della Dante Alighieri di Gorizia, fondato nel 1919, continua a perseguire le finalità dello Statuto nell’ambito della diffusione della lingua e della promozione della cultura italiana, attraverso molteplici attività.